Un poliziotto alle elementari - I mestieri dei genitori

Il film d'azione "Un poliziotto alle elementari" è stato diretto dal regista Ivan Reitman nel 1990. La trama è incentrata su una scuola materna della California in cui è presente Dominic (Christian Cousins) il figlio di Crispy, un ricco e spietato trafficante di droga.

Quando l'uomo minaccia di rapire il bambino e di far del male all'ex moglie Joyce (Penelope Ann Miller) nonché maestra dell'asilo, John Kimble (Arnold Schwarzenegger) tosto poliziotto, si finge un insegnante per proteggere la donna e il bambino. Dopo le difficoltà iniziali, John si affeziona ai bambini della sua classe.

Questa clip è molto umoristica perché John chiede ai bambini che lavoro fanno i loro genitori e le descrizioni fatte dai bimbi sono davvero molto spassose e divertenti.

Soffermiamoci sul titolo. La figura del poliziotto sta a descrivere appunto protezione e sicurezza. Tuttavia la trama presenta tutt'altro. Ma le elementari stanno a descrivere, tramite la figura del bambino, il messaggio di una società sempre più violenta dove i minori purtroppo sono sempre più protagonisti. Certo il film ha un lieto fine, ma ciò nonostante lascia questo messaggio. I bambini hanno bisogno di protezione perchè sono ingenui ed incapaci di vedere anzi di capire la differenza tra il giusto e sbagliato.

I genitori devono guidarli ed insegnare loro a diventare gli uomini di una generazione migliore.

Autore salvo75
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!