Prof. Morelli Parla Del Film di Claudio Giovannesi "Fiore"

Fiore è il titolo del film di Claudio Giovannesi, fulcro del discorso di questo video da parte del Prof. Morelli. La pellicola parla della vita di due adolescenti (Daphne e Josh) che a causa di azioni efferate sono rinchiusi in un carcere minorile ed essendo i maschi separati dalle femmine i due ragazzi incrociano più volte i loro sguardi da cui nasce una sorta di "relazione".

Il film parla quindi del sentimento e del desiderio che nasce dal male più inaccettabile tenuto conto che il "male" di per sé è un elemento portante della vita e non serve 'combatterlo' ma va osservato, cullato, capito per poterlo poi trascendere (naturalmente mettendo in condizione di non nuocere chi va al di là delle regole).

Nei due giovani quindi, torna a scorrere il fiume dei desideri e delle passioni (forse sembra questo inaccettabile per le persone 'normali'?) e la direzione di questo superbo film è tutt'altro che moralista o in vena di predicozzi, ma mostra così, semplicemente che le gelosie, le passioni, il senso dell'abbandono, il desiderio sono tappe fondamentali che toccano la nostra psiche cancellando il contesto in cui ci si trova, almeno per il momento.

C'è quindi una forza interiore, una chiave all'interno dell'essere umano per quanto disadattato che può traghettarlo fuori da determinate situazioni; andando oltre i soliti moralismi e dualismi di giusto/sbagliato si ha una visone più grande ed anche i giovani 'perduti' nei carceri possono farci riflettere sulla nostra vita come questo film invita a fare.

Autore jeronta17
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!