Il Corvo: So una storiella su Gesù Cristo

Questa celeberrima scena del film "Il corvo" è quella famosa dove, per una tragica fatalità, muore il protagonista del film, il compianto Brandon Lee, figlio del mitico Bruce Lee, anche lui scomparso in circostanze misteriose.

Durante questa scena, in cui Brandon Lee, che interpreta la parte di Eric Draven, chitarrista barbaramente ucciso insieme alla fidanzata, affronta il secondo criminale responsabile della loro morte, Funboy, al quale concede l'illusorio vantaggio di poter sparare dei colpi di pistola, inefficaci in quanto Eric Draven è tornato dal regno dei morti per vendicare la sua morte e quella della sua ragazza grazie all'aiuto del corvo.

Purtroppo la pistola che doveva essere caricata a salve esplose accidentalmente un proiettile vero, messo incredibilmente per sbaglio nel caricatore, causando la morte reale di Brandon Lee.

A nulla sono valsi i tentativi di salvare la vita di Brandon Lee, che muore fatalmente in questo incidente cinematografico: il film viene ugualmente ultimato grazie a controfigure ed all'utilizzo di trucchi con ricostruzioni al computer.

In seguito a questo nefasto evento, l'attore Michael Massee (da poco scomparso a causa di un tumore allo stomaco), interprete del personaggio Funboy ed incolpevole responsabile della morte di Brandon Lee, cadde in una profonda crisi depressiva, dalla quale riusci faticosamente a guarire dopo diverso tempo.

Autore edsf
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!