Fantozzi, Mariangela e la bambina

"Fantozzi va in pensione" è un film del 1988 diretto dal regista italiano Neri Parenti, con protagonista l'attore straordinario Paolo Villaggio. Il personaggio di Fantozzi appare per la prima volta nel 1975 con il film "Fantozzi" di Luciano Salce, per poi dare l'addio a fine anni '90. Durante tutto questo periodo è stato protagonista di una serie di film indimenticabili che lo hanno reso uno degli attori più amati dagli italiani.

Questo film è forse uno dei più simpatici e divertenti. La figlia Mariangela ha dato alla luce una femminuccia e dunque Fantozzi è diventato nonno. Un giorno come tanti altri, Mariangela si reca dai nonni insieme con la piccola. Giunta sul pianerottolo, suona il campanello di casa Fantozzi. Ugo si precipita ad aprire, ma prima di farlo, guarda attraverso il gabbiotto per vedere chi è che ha suonato. Nel momento in cui vede la bruttissima figlia Mariangela, la sua reazione è spaventata e decide di serrare la porta. Poi arriva Pina, la moglie che, una volta constatato trattarsi della figlia, apre la porta.

Fanno il loro ingresso in casa Mariangela e la bambina nel passeggino. Pina sorride e saluta la piccolina e poi invita il marito a fare altrettanto, ma Fantozzi sembra ancora decisamente spaventato e se ne resta li in un angolo, immobile.
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!