"Diamonds are a girl's best friend" - Marilyn Monroe

Scena mitica ed anche assai rappresentativa di Marlyn Monroe, è diventata simbolica anche al di fuori del film in cui il brano fu cantato dall'attrice, "Gli uomini preferiscono le bionde",  che uscì nel 1953. La canzone "Diamonds are a girl's best friend" è diventata un'icona, riproposta da varie attrici in rivisitazioni moderne e la stessa Madonna ha imitato lo stile di Marylin in uno dei suoi primi video musicali ("Material girl", 1985).

In questo film, Marylin Monroe recitava il ruolo di Lorelei, un ruolo che le calzava come un guanto, per quell'immagine un po' svampita che si era cucita addosso, una donna frivola e apparentemente superficiale ma che di fondo la sapeva lunga. I suoi migliori amici erano i diamanti, come recita anche il ritornello di questa canzone, amici inseparabili che dovevano necessariamente andare a braccetto con il corteggiatore di turno, sempre che costui non volesse restare semplicemente un corteggiatore ed ambire a qualcosa di più.

Il tema del film si divide tra due amiche, una bionda ed una bruna, Lorelei e Dorothy, che era interpretata da Jane Russell, in cui si sottolineava la forte contrapposizione tra le due donne, nel pensiero e nelle priorità, simboleggiata dal colore della chioma che le distingueva di netto. In Italiano il titolo è stato tradotto in modo generalizzato, poiché l'originale è "Gentlemen prefer blondes", quindi gentiluomini e non uomini, perdendo dunque il significato originario, che si riferiva a ricchi facoltosi che inseguivano la bionda Lorelei, o più che altro era lei, che si faceva inseguire esclusivamente da loro.

Autore SettimaLuna
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!